Home arrow Notizie arrow Lettera aperta a Irene Tosoratti per l'ultima puntata di Conosciamoci
Lettera aperta a Irene Tosoratti per l'ultima puntata di Conosciamoci PDF Stampa E-mail
Scritto da Daniele Damele   
mercoledì 11 febbraio 2009


Cara Irene Tosoratti,

qualcuno sostiene che “tutte le cose belle prima o poi finiscono”. Mercoledì 11 febbraio si chiude il quinto ciclo di “Conosciamoci, rubrica televisiva, in onda su Telefriuli, sulle storie di vita di casa nostra, che ebbi la fortuna di ideare nel 2005 e, quindi, di condurre per quattro edizioni passando, poi, a te il testimone nell’ottobre dello scorso anno.

La tua conduzione è stata brillante. La cura con la quale hai autonomamente preparato tutte queste puntate è risultata encomiabile. Il talk show a sfondo sociale ospitato dal presidente del centro commerciale Città Fiera, Antonio Maria Bardelli, ha permesso di dare un’anima a questa struttura, ma soprattutto ha garantito la proposta di validi esempi di vita, ovvero positivi modelli comportamentali rappresentati da tutti gli ospiti succedutisi.

Insomma, si è trattato di una proposta alternativa di riflessione. di spazio per il mondo friulano del sociale, delle realtà di solidarietà, delle scuole. Tutti hanno lanciato messaggi di speranza e fiducia nel futuro, proposte e nuove idee. A essere valorizzate sono state le esperienze di persone che operano per la sanità, il sociale, l'economia, la cultura, il volontariato, lo sport, specie delle discipline minori e dei disabili.

Che dirti allora: che sei stata brava, molto brava e ancora grazie per quanto hai fatto. Ora terminerai gli studi universitari, ma spero tu possa ricordare sempre positivamente quest’esperienza, i valori espressi e magari avere in futuro altre soddisfazioni anche di ancor maggior livello in quanto te lo meriti veramente.

La trasmissione in questi anni, anche in quest’ultima tua edizione, ha avuto consensi e apprezzamenti, ma pure qualche stonata limitata voce fuori del coro di chi ha preferito denigrare evidenziando presunte responsabilità di scelte di cattivo gusto mai poste in atto e di cui nessuna delle persone che volontariamente e gratuitamente ha operato per detta trasmissione è stata responsabile. Pazienza. Il tempo e tutte le altre tante voci favorevoli alla rubrica tv ci hanno già dato ragione.

Un grazie va anche alla direzione di Telefriuli e a tutti i collaboratori della trasmissione con la speranza che, magari, in altra forma, l’emittente televisiva del Friuli possa garantire ancora in futuro spazi come quelli del nostro “Conosciamoci” che oggi si congeda.

A te Irene e a tutti giunga il mio affettuoso “In bocca al lupo con l’augurio di tanta fiducia nel futuro”.

Daniele Damele

Ultimo aggiornamento ( sabato 07 febbraio 2009 )
 
< Prec.   Pros. >
© 2018 Daniele Damele
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Design by Baekho Design