Home arrow Notizie arrow Misura e pudore in tv sulla Englaro
Misura e pudore in tv sulla Englaro PDF Stampa E-mail
Scritto da Daniele Damele   
mercoledì 04 febbraio 2009
Domando se le Tv nazionali e certi siti internet non abbiamo l’obbligo di fare dei passi indietro rispetto allo straziante e dolorosissimo caso di Eluana Englaro e dei suoi familiari. E’ stato creato uno psicodramma mediatico mentre invece ciò che occorrerebbe è solo misura e pudore.

Non mi pare che si stia attuando il doveroso diritto di cronaca, qui si sconfina in uno spettacolo irrispettoso di persone e coscienze. Qualcuno ambirebbe a veder entrare telecamere e macchine fotografiche anche dentro la stanza di Eluana, specie dopo aver sentito dire il dottor Amato De Monte sostenere alla Rai che “Eluana non è più quella che vediamo nelle foto di 17 anni fa”.

Basta per favore, cali il silenzio.


Ultimo aggiornamento ( giovedì 05 febbraio 2009 )
 
< Prec.   Pros. >
© 2018 Daniele Damele
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Design by Baekho Design